Forc'ed Entry (1973) 1di3

Commenti (15):


Ospite
Grazie!!
Ospite
a Original-1970-USA:
Ospite
Fare clic su Mostra "Commento originale" per le parti 2 e 3 di 3
Ospite
..... Prima di tutto, l'ENTRATA FORZATA viene filmata molto materialmente e può essere considerata abbastanza "scioccante" nella sua desolazione. Le scene di Harry che violentano le donne mentre il film è montato con scene di video di guerra, mitragliatrici e effetti sonori esplosivi possono rivelarsi strazianti. Detto questo, non ho trovato il film abbastanza "grezzo" come gli altri sembrano. Ad essere onesti (con il rischio di sembrare un sick-o ...) i film in stile stupro non mi danno il modo in cui sembrano disturbare gli altri. Questo non perché io, in qualsiasi modo, forma o forma, condoni l'atto - è che non posso riguardarlo da entrambi i lati. Non riesco a immaginare di essere costretto ad avere rapporti sessuali indesiderati contro la mia volontà, né posso davvero immaginare di forzarmi violentemente su una donna riluttante. Inoltre non conosco personalmente vittime dello stupro (o se lo faccio - non mi è mai stato detto ...) quindi, anche se so che questo tipo di cose accade nella vita reale, non ho esperienza personale da cui attingere quindi osservo le situazioni più o meno nello stesso modo in cui vedo un omicidio su schermo in un film dell'orrore - come non essere "realtà". Personalmente trovo che THE TAMING OF REBECCA sia il più "ruvido" dei XXX-roughies (che ho visto fino ad ora), con immagini disgustosamente grafiche e demenziali di pedofilia simulata e atti sessuali distorti che a mio parere superano qualsiasi cosa mostrata in ENTRATA FORZATA. Still - FORCED ENTRY non è per il visualizzatore medio. Gli aspetti pornografici / di stupro sono grafici e non salutari, e il film stesso nel complesso è piuttosto cupo e monotono. Proprio come guardare una versione piena di sesso di COMBATT SHOCK - meno il bambino mutato. Quelli che scavano o possono gestire film oscuri e estremi probabilmente vorranno verificarlo. Pensa a MANIAC con un budget inferiore, recitazione peggiore (sebbene Reems sia abbastanza credibile) e scene di stupro hardcore. 8.5 / 10
Ospite
..... *** Spoilers **** La prima donna vittima è una donna abbastanza stupida da condividere il suo nome e il suo indirizzo con uno sconosciuto e Mr. Rapist-Killer salta alla sua finestra qualche tempo dopo. In quel momento, sta facendo sesso con la sua compagna e Harry guarda solo. Sono solo dieci lunghi minuti di porno a caso. Non puoi nemmeno chiamarlo "sesso", dal momento che la coppia (di cui il tipo dall'aspetto squallido è il regista Shaun Costello) è orribilmente disgustosa da guardare. È più sensuale osservare gli animali della fattoria fornicare, ne sono sicuro. E gli animali da fattoria probabilmente non saranno così pelosi come questi due. Quando è di nuovo sola, Harry quasi la soffoca a morte usando il suo ... cosa ne pensi? La sequenza orale-stupro è davvero difficile da guardare e sembra andare avanti all'infinito. La seconda vittima si è fermata dalla stazione di servizio per chiedere il modo (ha bisogno di istruzioni per andare a casa sua?) E sembrava una persona davvero carina! Ciò la rendeva ancora più sconvolgente. Quindi gli ultimi venti minuti sono davvero strani e confusi. Due ragazze, indubbiamente le peggiori attrici della storia dell'umanità, si incontrano sul ciglio della strada e decidono prontamente di diventare migliori amiche. Fanno alcuni farmaci, provano alcuni trucchi sessuali lesbici e fanno sussultare il feroce assassino-rapinatore con il loro amichevole spirito hippie. Molto strano, ma perché no? Consigliato ai cuccioli estremamente malati tra di noi.
Ospite
Non è un film da prendere alla leggera sirarthurstreebgreebling10 dicembre 2000 Questo deve essere uno dei film più brutali che abbia mai visto, indipendentemente dai film più noti su questo tema (House of the Edge of the Park, Last House on the Left), "Forced Entry" per i suoi bassi valori di produzione, una direzione ottusa che ha lo scopo di lasciarti meravigliare di cosa diavolo è successo, e l'inclusione più bizzarra delle scene hardcore, che sono state le più improbabili che ho visto da anni. Sembrava un lavoro poco conosciuto e pesantemente deriso. Non penso che possa essere classificato come un "film per adulti" (come nella pornografia) perché dovresti essere un individuo malato per essere eccitato a guardare questo. È da lì che scaturiscono molte contraddizioni, e sono rimasto sbalordito dal fatto che fosse incluso nel film, e sarebbe stato meglio senza le scene di stupro hardcore. Abbiamo l'idea di cosa sta succedendo, ma avere 8 minuti di lui costringendo una donna a dargli del sesso orale e poi tagliargli la gola (e vedremo i colpi sparati), ha dei toni dubbi. Ma poi di nuovo l'argomento non è uno che dovrebbe essere sorvolato, lo stupro è un crimine malvagio e non l'ho mai visto messo così bene, se brutalmente come in questo film. Quindi mi sono preso due menti, mi è piaciuto e ho pensato che fosse andato in posti dove i registi raramente hanno il coraggio di andare, ma d'altra parte potevo vedere le persone che la prendevano nel modo sbagliato. Ma dovresti prendere una decisione e vederla.
Ospite
..... Un articolo di giornale pre-credito che commenta la sindrome comunemente sofferta dai veterani del Vietnam, scioccati dal guscio, incapace di riadattarsi alla vita di tutti i giorni dopo la guerra e quindi suscettibile di combattere nemici immaginari conferisce un'aria di serietà se non proprio rispettabilità alla sordida saga gli spettatori stanno per subire. Infestato dai filmati di cinegiornali in B & W con una forte predilezione verso cadaveri mutilati e varie forme di deturpazione, il benzinaio Joe (che non è mai chiamato per nome ma gestisce un posto chiamato "Joe's Friendly Service") sputa il suo interminabile monologo interiore su quanto lui odia le donne in generale e le donne di alto livello, sessualmente liberate, nelle loro grandi macchine che si fermano a causa del gas o delle indicazioni in particolare. Ottenendo il loro indirizzo dalle loro carte di credito, egli insegue e spia le sue vittime prima di sottoporle alla sua rabbia repressa, finendo in un sanguinoso omicidio. La misoginia di Joe sembra derivare dal suo teso agguato dalle donne soldato nel "Nam" (o il filmato che vorrebbe farci credere) e forse simbolicamente nessuna delle donne in questo film ha nomi di personaggi, a significare che per lui sono meno di umano. Il suo MO consiste nello scoppiare nell'appartamento della donna, chiedendo gratificazione orale a livello di pistola o coltello e poi rimproverandoli per non esserne bravo ("Non mi sto godendo un po '"), giustificando così la loro successiva "punizione". La vittima n. 2 è interpretata da Laura Cannon, la migliore attrice, descritta dalla sua co-protagonista maschile nella sua autobiografia del 1975 (argutamente intitolata HERRY REEMS!) Come una sprezzante principessa ebrea americana con una predilezione per il rapporto anale che le aveva dato il cuore la super-star del cinema per adulti. Anche se è partita bene con questo e il popolare sex & horror dell'anno precedente DARK DREAMS, sarebbe scomparsa rapidamente dalla vista. I fan del porno che si aspettano di provare un brivido per la vasta attività della backdoor della signora qui dovrebbero essere avvisati che la scena non è assolutamente giocata per il valore di accensione, fortunatamente date le circostanze. È uno stupro fino alla macabra morte della ragazza. Un paio di pulcini hippie distanziati (Ruby Runhouse e Nina Fawcett) involontariamente ribaltano Joe mentre interrompe bruscamente il loro gioioso festival d'amore lesbo. Al culmine del sesso e di varie sostanze strabilianti, le donne scoppiano a ridere per le provocazioni sadiche del ragazzo e gli offrono volentieri i loro corpi generosi. La conformità delle ragazze risulta essere troppo per Joe e, piuttosto che sottomettersi alle loro violenze sessuali, si gira la pistola su se stesso .......
Ospite
...... In modo convincente sporca in ogni singolo fotogramma, questo film rende un'esperienza straziante che deve aver scosso le gabbie del pubblico adulto quando questo ha funzionato in modo teatrale. È difficile immaginare che qualcuno si ecciti per le violazioni esplicitamente descritte e anche gli incontri consensuali del bookend (la scena di Jutta David-Shaun Costello e il numero delle lesbiche) sono privi del loro potenziale erotico tagliando continuamente avanti e indietro verso Reems che li spia. Una così severa denuncia sull'accensione, cruciale per il genere, può sembrare che i produttori si sparino ai piedi voltando le spalle a tutta la ragione d'essere della pornografia o un tentativo concreto di far riflettere gli spettatori sulla correlazione tra sesso e violenza cinematografica e il relativo pericolo intrinseco. E 'stato un film in anticipo sui tempi? Potrebbe essere. La più grande sorpresa rimane comunque il leader Harry Reems. Presentato come "Tim Long" (uno pseudonimo usato frequentemente prima che GOLA PROFONDA lo rendesse familiare anche a chi non avrebbe mai messo piede in un palazzo del porno), è un pazzo fin troppo convincente nella modalità Jamie Gillis. Ovviamente sarebbe diventato famoso per le sue numerose, scioccanti e inoffensive svolte che seguirono sulla scia dello zotico personaggio medico di THROAT, rendendo la sua esibizione minacciosa qui tanto più impressionante. Per sua stessa ammissione, FORCED ENTRY è stato l'unico film che si è pentito di aver fatto, apparentemente avendo firmato prima di leggere una sceneggiatura. La sua reticenza mostra a malapena. Potresti odiare sia questo film che il suo personaggio principale, ma non è probabile che tu possa dimenticarlo. Mai !
Ospite
....... Ora, ho dato a questo una sinossi gloriosa su ciò che il Vietnam fa agli uomini che hanno combattuto in esso, tornando a trovarsi vittima tanto quanto quelli che sono morti lì, ma l'INGRESSO FORZATO è soprattutto un vile , ritratto disgustoso di un pazzo che soddisfa i suoi desideri grotteschi, costringendo la sua preda a partecipare a compiacere il suo ego distruttivo e misogino. Le scene di sesso orale sono lunghe come le donne devono obbedire al comando di Reems, ascoltando il suo commento su come è la loro "performance". I primi due attacchi sessuali sono esercizi ardui che piaceranno solo a coloro che amano vedere le donne umiliate e maltrattate. C'è una scena di sesso di apertura tra Jutta David, la prima vittima, e il suo amante (.. il regista di questo film) mentre Reems guarda fuori dalla finestra, e un incontro lesbo tra le due ragazze hippy (.. Reems, i suoi denti stretti, osservando con un misto di repulsione e desiderio) che si differenziano dai due stupri forzati. Lo stile cinematografico coopera con l'argomento squallido e la natura brutta e cruda per la quale il FORCED ENTRY opera è appropriato. Anche se non lo consiglierei a nessuno che conosco personalmente, credo che il regista Shaun Costello abbia raggiunto quello che si è proposto di realizzare ... il film pullula di una quantità progressiva di sofferenza e ostilità, e il filmato di guerra intervallato dalle azioni di Reems pack a wallop, ho sentito. È raro vedere un film di sesso con tanta animosità, con un personaggio centrale così completamente contorto e crudele, presentato in modo così superficiale. La fotocamera si sposta in tutti i luoghi, riprendendo gli atti sessuali da tutti gli angoli associati alla pornografia hardcore. Reems è indimenticabile. La città di New York, in questo film, è presentata come un mucchio di immondizie schifoso e spaventoso, la giusta ambientazione per il protagonista e le sue attività spregevoli.
Ospite
..... Forced Entry ha molte più o meno effettive scene di atrocità belliche da aggiungere al valore shock, e una premessa di questo tipo potrebbe creare un meraviglioso pezzo di cinema, con molte critiche e pensieri sociali sulla "civiltà" del nostro mondo e come esso contrasta con le guerre e le altre cose che facciamo l'un l'altro continuamente. Un grande esempio di questo è l'impegnativo Combat Shock (aka American Nightmare, 1986) di Buddy Giovinazzo che descrive l'inferno vivente di un veterano del Vietnam mentre cerca di sopravvivere alle strade sporche, piene di droga e violente che lo circondano, senza lavoro e senza nessuno aiutalo ovunque Forced Entry utilizza molte delle immagini di guerra che sono piuttosto strazianti, per non dire altro, ma non aggiungono nulla a nulla in quanto il film non ha un tema e nessun tipo di significato se non quello di essere tra gli esempi più famosi di il mercato dei film sessuali hard core. Anche il montaggio è molto brutto a volte durante queste scene di flashback, troppo veloce e irritante e probabilmente finito con l'altro occhio già nel programma del prossimo film sesso da realizzare. Le scene dello stupro sono molto forti e difficili da guardare. Se mi accorgessi di guardare un film come questo più di una volta, mi fermavo davvero e mi chiedevo cosa diavolo sto facendo? Le scene di stupro non lasciano nulla all'immaginazione sporca, includono per lo più sesso orale e tutti in primi piani estremi con dialoghi scioccanti e meschini dai quali lo stupratore sembra eccitare ancora di più. Questo è un film porno senza trama con una storia di qualche tipo e la principale concentrazione è su come potrebbe essere fatta come malata e disturbante possibile. Gli omicidi sono mal fatti ma abbastanza grafici da lasciare un sapore ancora peggiore in bocca dopo che gli stupri sono finiti. Non ci sono personaggi femminili forti o sopravvissuti nel film, tutti vengono stuprati e uccisi o poi incasinati dalle droghe e quindi si comportano da idioti. Né i personaggi maschili sono troppi nel film, ma visto che il protagonista di Reems è sempre il violentatore dominante, tutto lascia un sapore molto misogino in bocca, ed è praticamente impossibile trovare una giustificazione esistenza per un film di questo tipo. È pronto ad andare il più lontano possibile per offrire la migliore esperienza di shock-shock, senza pensare a che tipo di cose sono effettivamente raffiguranti e trattati. Forced Entry non è un film, è un tentativo di guadagnare denaro tentando il pubblico di film di sesso con la sua polemica e il contenuto grafico che stupra uno strumento chiamato film e cinema. Questo è facilmente il film più basso e anche il più disgustoso che abbia mai visto, superando anche la serie della Guinea giapponese, con titoli come Devil's Experiment (1985) e The Flowers of Flesh and Blood (1985), ed è solo perché i creatori non Non preoccuparti di nulla e lascia che gli istinti più pericolosi e vili della nostra natura si attivino mentre "scrivi" e riprendi il loro prodotto. 1/10
Ospite
....... Comunque, l'importante è che siano lì, anche se non sono stato personalmente impressionato dal puro affronto al gusto della maggior parte della gente, ma che mi rende ancora un vincitore. Dopo tutto, la maggior parte delle persone fa schifo (e non nel modo migliore). Anche la connessione del Vietnam è divertente, il nostro pazzo veterano soffre di costanti flashback senza rima o ragione, il montaggio serve a promuovere quasi un senso di horror cacciato, aggiunge un sapore interessante al mix ed è particolarmente divertente in un punto in cui il il film taglia da jism il lato superiore di un grosso racconto a bambini vietnamiti morti e viceversa. In realtà questo potrebbe essere visto come una giustapposizione significativa di vite sprecate, ma ho riso invece. Tuttavia mi sono interrogato sul realismo. Perché un veterano disturbato, tormentato dalla memoria, oppresso dai nemici anche in pace, va a caccia di stupri in contrapposizione a una semplice follia omicida? Se vedeva nemici dappertutto, perché cercava solo i pulcini per uccidere? Potrei capire se i pulcini fossero davvero caldi o aggressivi o qualcosa del genere ma per la maggior parte sono solo un po 'canaglia. Odia gli hippies (non tutti?) Ma non sono ancora sicuro che scusa la sua risolutezza. Immagino che questo film sia probabilmente più intelligente di me, il che non è una sorpresa. Anyhoo, questo non è un gran film da nessuna parte ma è assolutamente da vedere per gli sleazoidi. Quindi se non lo hai ancora, sai, vai a rintracciare il pollone.
Ospite
Il re dei "Roughies". chuck-2199 giugno 2007 Avvertenza: spoiler Ho sempre letto e sentito che questo era il re dei "roughies" e non sono rimasto deluso. Ovviamente è stato girato con un budget basso, ma ha avuto delle modifiche e dei tagli molto efficaci (per non parlare di una follia sadica tutta fuori). Proverò a mantenere gli spoiler al minimo. Riassunto della trama: un veterano del Vietnam che lavora in un distributore di benzina (e scava l'importo del pagamento del primo cliente) si rivolge ai giovani clienti con una truffa tramite carta di credito. Poi li caccia fino ai loro domicili e commette alcune azioni meno che desiderabili per una prima (e unica) data. Il famoso Harry Reems (il nastro blu che diagnostica il dottore da "Gola Profonda") suona il nostro stalker e porta la creepiness a nuovi livelli. Vive in un costante stato di flashback (o il regista li ha aggiunti solo per la base della sua follia) e si correlano bene con l'azione sullo schermo. Un punto debole è stato Shaun Costello (il regista) piuttosto peloso e rospo che procede a fare un lungo amore con la prima vittima del nostro eroe. Sì, chiamo lo stalker il nostro eroe dato che non vorremmo più niente ora che per i panini pelosi del ragazzo da fermare (specialmente in primo piano). Grazie a Dio finalmente finisce e possiamo andare avanti con la faccenda a portata di mano. Senza entrare nei dettagli (dato che sarei stato cancellato) il nostro stalker costringe alcune fellatio sull'amore sfortunato a Knifepoint. Le sue parole per lei in realtà non sono troppo amorevoli nella descrizione del suo destino finale. Inutile dire che questo continuerà ancora, anche se un po 'diversamente la prossima volta, ma mantenendo tutta la brutalità e altro ancora. Il mix di gong dal suono asiatico e musica nella colonna sonora era ben fatto, in quanto il regista aveva in seguito ammesso di essere un maestro nel copiare e campionare in un altro film (vedi la pubblicazione di IMDb "IMDb" su IMDb). Le scene di brutalità sono molto realistiche e il sesso è hardcore. Il finale non era inaspettato, ma fatto interessante. Se la mia recensione non lo precisa già, questo non è per lo schizzinoso. "Roughie" non significa una ragazza cattiva sculacciata qui (anche se non ho niente contro quello, lo sai). Questo offre sesso hardcore (morbido, "ruvido" e anche qualche lesbo in ginocchio) e scene macabre di depravazione. Personalmente, ho pensato che fosse molto ben fatto, ma non so se potrei guardarlo di nuovo (dato che ora potrei riprodurre un gran numero di scene nella mia testa).
Ospite
....... Le interminabili scene di umiliazioni, violenze sessuali e omicidi mettono il film al di sopra di tutto, tranne che per lo spettatore più acuto. Il secondo attacco è particolarmente repellente, e l'unica cosa positiva su questo è che Laura Cannon esegue il suo terrore e la sua angoscia con la massima convinzione (Reems è piuttosto povero per tutto). Non c'è molta discussione sul fatto che il film abbia qualcosa di costruttivo o intelligente da dire sul Vietnam, il sesso, la violenza contro le donne o l'America del tempo, eppure la sua mescolanza di episodi violenti si intreccia con filmati reali di "Nam make it an" su il sensorio "(per usare la frase di Kenneth Anger) che è sia memorabile che indelebile. L'entrata forzata è una sorta di capsula del tempo orribile; nessuno sarebbe mai in grado di fare un film come questo ora, dato che i suoi aspetti estetici, preoccupazioni, economia e richieste per i performer lo rendono qualcosa che sarebbe irraggiungibile, ma che ha perfettamente senso nel contesto del tempo e del luogo in cui è stato realizzato . Cose piuttosto disgustose, ma vale la pena vederle una volta per chiunque sia interessato a quanto può andare lontano il cinema.
Ospite
Il film che ha scioccato la generazione da discoteca !!! gavcrimson20 Luglio 2000 Attenzione: spoiler SPOILER INCLUSI Uno degli esempi più noti di quei film spiritosi "sexy" che hanno scioccato la generazione da discoteca. Dietro il suo tiro nessun titolo di pugni si trova un film che fa del suo meglio per essere all'altezza di esso. L'entrata forzata è tutt'altro che carina, mentre seguiamo un veterano del Vietnam dilagato nei dintorni di New York mentre insegue, assalta e uccide le donne che hanno avuto la sfortuna di chiedere indicazioni alla sua stazione di servizio. Questo veterano è certamente un caso con un "leggero" rancore nei confronti del sesso opposto e numerosi "flashback Nam" che girano nel suo cervello danneggiato, per non parlare del suo "disperato bisogno di trovare una vittima" come la prima frase della psicologia della junior league . La giornata dei veterani senza nome inizia con lui che spia una ragazza francese (Ruby Runhouse) e il suo fidanzato con le braciole di maiale da una scala antincendio.Quando il fidanzato lascia il veterinario colga l'occasione, lasciandola con una gola squarciata per i suoi problemi, il peggio deve ancora venire. Chiedere indicazioni a una casa abbandonata sceglie Laura Cannon (un playfold di Playboy) come la seconda sfortunata ragazza del giorno. Seguendo il suo ritorno a casa, il veterano mette in palio la casa, mettendo anche su un disco di musica distorta, una scena prolungata disegnata in modo che il regista Helmut Richler possa lanciarsi in una scena di doccia leon Cannon. Alla fine il veterano raggiunge la ragazza e brutalmente la uccide con un coltello da macellaio. Tuttavia la furia del veterano giunge a una brusca fine quando due ragazze drogate di hippie fumano per portare a termine la sua fine. Dal suo sparo iniziale dei veterani esposti al cranio, al severo finale Forced è un brutale diario di viaggio di femmine voluttuose, gore, film di guerra e un veterano del Vietnam in preda al delirio, ambientato sullo sfondo di New York City, quando era davvero meschino, compagno. Il misterioso Helmut Richler è in gran parte pensato per essere lo pseudonimo di Shaun Costello che il fantasma ha diretto "WaterPower", una caratteristica altrettanto scioccante attribuita erroneamente a Gerard Damiano. Curiosamente il nome Helmut Richler compare nella lista del cast di The Passions of Carol (1975), una versione X di A Christmas Carol .......
Ospite
....... Forced Entry fu senza dubbio programmato come un'estensione dei black-white rouches popolari negli anni Sessanta (ovvero The Olga Films e la serie di "Of Her Flesh" di Mike Findlay) aggiornata agli anni '70 permissivi con l'esplicito trappole di Gola Profonda al seguito, ma la sua giustapposizione tra i protagonisti assaliti da filmati di guerra d'archivio avrebbe avuto anche il più sdrucito bombardamento della 42nd Street che si ritraeva inorridito. Oggi ti potresti chiedere se Hiroshima Mon Amour o The Pawnbroker fossero nella mente di Richler. Realizzato meglio della maggior parte dei film di questo tipo, Forced Entry contiene ancora doppiaggi post cattivi e molti colpi di braccio. Una scena tra Runhouse e il veterano è inspiegabilmente sfocata a un certo punto, anche se devi solo vedere il film per capire perché. Tuttavia, la recitazione è sorprendentemente accettabile, Harry Reems merita un riconoscimento speciale per aver dato vita a un diavolo così minaccioso. Principalmente ricordati come buffoni pagliacci come il Dr Young in Gola Profonda, qui Reems è un greasball senza coscienza, una completa personificazione del male che continua a dire "sporchi hippies, entra nella mia stazione, uccidili, sporchi hippies, hippy". Fasi come "Squallide e disgustose" tendono a essere sfruttate troppo spesso nel descrivere questo, ma inserirle in una prospettiva storica Forced Entry ora sembra più vicino nello spirito ai film di sfruttamento di un tempo rispetto a qualsiasi altra industria moderna, e fatta anni prima dei veterani del Vietnam diventerebbe parte dei mobili nei film slasher. Più che all'altezza della sua famigerata reputazione, l'opus magnum di Richler è forse politicamente scorretto come permesso dalle leggi, una cosa è certa anche se nessuno che abbia visto la Forced Entry lo dimenticherà mai.

Video Correlati

  • Piss Movie classico

  • Orgia dilettante d'epoca 1992

  • Pretty Peaches II 1987

  • High Def Classics 97 (2K)

  • Retro

  • Eiaculazioni vintage 061

  • Retro è il migliore 219

  • Oldies But Goldies 459

  • Kidman 9

  • Misty e la cameriera - classico porno anni '90

  • Dracula

  • Intensive Care (1974) 3di3

  • Oldies But Goldies 457

  • Giù E Fuori A New York City

  • Oldies But Goldies 423

  • Solo vintage 314

  • Matinee Idol - Part 2 (4K Remastered)

  • Compilation di bj retrò di John Holmes

  • MERLUZZO.

  • High Def Classics 31

  • Famiglia tedesca d'epoca - la visita medica

  • Vecchie signore estreme

  • High Def Classics 60

  • Anni dell'adolescenza 99

  • Elizabeth Douglas ha 18 anni e sta imparando a fumare Virginia Slims

  • Eiaculazioni vintage 034

  • Good Chic, Good Kind, But Sluts (1983) con Marilyn Jess

  • Oldie ma un Goodie 4- Hot Little Blonde

  • Women In Uniform (1986)

  • UNO